paesaggio acrilico – opera astratta

paesaggio acrilico tecnica mista su tela.

Per quest’opera astratta ho utilizzato materiali molto particolari come la colla murale e il caffè.

E’ interessante il movimento dato su uno sfondo già di per sè non proprio statico.

anno di realizzazione:2018

paesaggio acrilico

tecnica mista su tela cm. 70x70x1,5

se vuoi vedere vedere più opere guarda il portfolio

contattami

TELE COLORATE – “metis”

 

dipinto astratto “metis” composto da due tele colorate nella tonalitá del rosa e rosso.

tecnicA mista su tela con carta, colori acrilici e inchiostri

tele colorate

Metis – tecnica mista su tela 2014 – dimensioni cm. 40x40x4 n.2

 

questo dipinto fa parte della serie “percorsi relativi”.

se vuoi vedere più opere cerca su  portfolio

CONTATTAMI

opere moderne quadri

opera del 2013 di grande formato. Tecnica mista su tela cm.100x100x4

Serie “OLTRE” – COLLE

opere moderne quadri: paesaggio astratto

 

opere moderne quadri

serie “OLTRE” – colle

da “Riflessioni su quattro dipinti della serie “OLTRE” del critico d’arte Jacopo Volpi:

“… Se la risolutezza incorporea sembra preconizzare al dovere della visibilità e l’adiacenza compatta delle forme cromatiche e le scarne linee di sintesi vanno gloriando la forza del vedente, quest’ultimo per certo non potrà risolvere in un colpo di sguardo o un colpo d’occhio le plurime sfaccettature che traducono codeste rappresentazioni…..”

vedi le opere portfolio

arte moderna dipinti

arte moderna dipinti

RESPIRO  (2013100×100 tecnica mista su telaarte moderna dipinti):
La percezione è quella di un’istantanea che ritrae una fase di espirazione; l’aria gorgoglia nell’acqua di un mare profondo e in essa le bolle formatesi appaiono come una moltitudine di sfere concentriche che piuttosto che risalire in superficie, scendono nell’abisso contraddicendo ilnaturale verso della gravità.
Un cammino a ritroso, un ‘indagine, nei tanti tasselli dell’ego fatti di continue scoperte e singole accettazioni(all’interno della sfera esiste sempre un nucleo distinto) ma che non emergono liberamente al conscio in una luce trasparente tra gli occhi del reale e quelli della coscienza: ciò è messo in evidenza dal contrasto tra la chiarezza nelladefinizione delle sfere in contrapposizione all’oscurità dell’abisso, anche se qualche raggio di luce riesce comunquea farsi strada.
Uno stato interiore introspettivo che va alla ricerca delle emozioni più intime, delle convinzioni e delle scelte fatte; una visione del proprio mondo interiore che si trova isolato dal resto, salvo l’eccezione della parte alta cosciente: la  razionalità.
arte moderna dipinti

“respiro” tecnica mista su tela cm.100x100x4

vedi tutte le opere portfolio

ARTE E QUADRI: “LA ZATTERA” – TECNICA MISTA SU TELA (2013)

arte e quadri – quadro astratto di grande formato

questa opera D’ARTE DI GRANDE DIMENSIONE Rappresenta i momenti salienti dell’esistenza: il concepimento e la vita oltre la morte, la genesi e il trapasso.
La zattera è un imbarcazione semplice che non può essere governata bensì è in balia delle onde e delle correnti; da queste condizioni dipendono il suo movimento e il suo destino. Chi la abita vive una situazione di attesa e desiderio.
Appare rivestita d’oro, colore questo che è associato al sole, al potere divino, all’immortalità, la materia della vita. E’ una situazione in cui una grande energia si trova in una stasi di aspettativa e speranza.
Essa si trova immersa in un fluido rosso che è un colore dai molteplici significati: sangue e cuore, ovvero vita e morte (il cuore che batte in armonia con l’esistenza, il sangue versato in una battaglia); passione, cioè desiderio di amare; ma anche entusiasmo, aggressività, calore.
Attorno alla zattera uno spazio bianco la protegge dal mondo circostante. Il bianco è la combinazione di tutti i colori dello spettro elettromagnetico, esprime purezza e luminosità, saggezza e vecchiaia, verginità e resa.
Nell’immenso rosso,che va dallo scarlatto fin quasi al rosa, sono presenti molti elementi che si muovono con fare curioso e circospetto, pronti a un attacco in massa; la zattera è dunque in un caso un ventre materno in attesa del concepimento, ma anche un’anima che sta per essere travolta dalle altre e traghettata al suo destino.
La mia zattera raffigura un concetto scientifico e spirituale che pone la vita nella duplice condizione di consacrazione e resa al soprannaturale. ARTE E QUADRI DI GRANDE DIMENSIONE.
arte e quadri

“la zattera” – tecnica mista su tela – dimensioni cm.100x100x4

vedi le altre opere di simona cristofari: portfolio

 

arte quadri – tecnica mista su tela “caccia” cm.100x100x4

arte quadri – opera astratta “caccia” 

questa opera è una rappresentazione semplice e schematica che, con l’utilizzo della tecnica cromatica affronta il tema dell’ignoto della morte, l’incertezza del momento col suo incontro, la sfida dei pericoli della vita e la necessità di affrontarli per la sopravvivenza.
Una serie di X allineate e consecutive indicano le incognite del sommo destino. l’animale (quale essere vivente obbligato nel suo processo esistenziale relativo), non sa cosa gli accadrà : un fucile, uno sparo, un proiettile, un predatore… una macchia rossa testimonia il sangue versato dall’uccisione. L’obbligo a sfidare il pericolo quotidiano per la sopravvivenza, ci fa lasciare il luogo sicuro per uscire allo scoperto dove la fine attende.
arte quadri

“CACCIA” – tecnica mista su tela – cm. 100x100x4

vedi più opere : portfolio

torna alla home