ARTE E QUADRI: “LA ZATTERA” – TECNICA MISTA SU TELA (2013)

arte e quadri – quadro astratto di grande formato

questa opera D’ARTE DI GRANDE DIMENSIONE Rappresenta i momenti salienti dell’esistenza: il concepimento e la vita oltre la morte, la genesi e il trapasso.
La zattera è un imbarcazione semplice che non può essere governata bensì è in balia delle onde e delle correnti; da queste condizioni dipendono il suo movimento e il suo destino. Chi la abita vive una situazione di attesa e desiderio.
Appare rivestita d’oro, colore questo che è associato al sole, al potere divino, all’immortalità, la materia della vita. E’ una situazione in cui una grande energia si trova in una stasi di aspettativa e speranza.
Essa si trova immersa in un fluido rosso che è un colore dai molteplici significati: sangue e cuore, ovvero vita e morte (il cuore che batte in armonia con l’esistenza, il sangue versato in una battaglia); passione, cioè desiderio di amare; ma anche entusiasmo, aggressività, calore.
Attorno alla zattera uno spazio bianco la protegge dal mondo circostante. Il bianco è la combinazione di tutti i colori dello spettro elettromagnetico, esprime purezza e luminosità, saggezza e vecchiaia, verginità e resa.
Nell’immenso rosso,che va dallo scarlatto fin quasi al rosa, sono presenti molti elementi che si muovono con fare curioso e circospetto, pronti a un attacco in massa; la zattera è dunque in un caso un ventre materno in attesa del concepimento, ma anche un’anima che sta per essere travolta dalle altre e traghettata al suo destino.
La mia zattera raffigura un concetto scientifico e spirituale che pone la vita nella duplice condizione di consacrazione e resa al soprannaturale. ARTE E QUADRI DI GRANDE DIMENSIONE.
arte e quadri

“la zattera” – tecnica mista su tela – dimensioni cm.100x100x4

vedi le altre opere di simona cristofari: portfolio

 

Summary
arte e quadri
Article Name
arte e quadri
Description
E' UN'OPERA CHE RAPPRESENTA I MOMENTI SALIENTI DELL'ESISTENZA: IL CONCEPIMENTO E LA VITA OLTRE LA MORTE, LA GENESI E IL TRAPASSO.
Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *